Le reliquie di Bernadette in cattedrale: il programma

 
 

Da mercoledì 8 a venerdì 10 maggio le reliquie di S. Bernadette Soubirous sosteranno a Vercelli, in cattedrale, per essere esposte alla pubblica devozione dei fedeli.

Il tema: «Non vi obbligo a credermi, ma non posso che rispondervi dicendo quello che ho visto e udito».

Il calendario degli appuntamenti:

Mercoledì 8 maggio alle 21, accoglienza delle reliquie in duomo e Vespri solenni presieduti dall’Arcivescovo.

Giovedì 9 dalle 9 alle 12.30 la cattedrale di S. Eusebio sarà aperta per consentire le visite agli alunni delle scuole primarie; nel pomeriggio alle 15, le reliquie saranno portate all’interno del carcere di Billiemme per un significativo momento di preghiera con e tra i detenuti; alle 16 faranno una seconda tappa cittadina all’ospedale S. Andrea, per offritre la possibilità della venerazione a malati e operatori sanitari; infine torneranno in duomo dove, alle 21, mons. Marco Arnolfo presiederà la concelebrazione eucaristica solenne.

Venerdì 10 maggio, alle 9.30, è previsto un momento di spiritualità guidato da mons. Paolo Angelino, seguito dall’adorazione eucaristica, tema “Bernadette Soubirous: uno strumento nelle mani di Dio” (l’incontro è aperto a tutti, sacerdoti e diaconi, laici e consacrati, religiose e religiosi) ; nel pomeriggio, alle 15, si pregherà con il rosario, al termine del quale sarà officiata la messa per i malati, gli anziani, i pensionati e i disabili; alle 20.45, come avviene a Lourdes, si concluderà con la toccante, suggestiva fiaccolata mariana con i flambeaux. Sono invitati in particolare i bambini della prima Comunione.

Le reliquie di S. Bernadette saranno perennemente esposte al pubblico, consentendo la venerazione personale e comunitaria. Un’occasione felice e feconda di incontro, meditazione, spiritualità.

 

 

Accedi al sito

Hai perso la Password?