Giornata Malato 2019

 
 

L’11 febbraio, anniversario della prima apparizione mariana a Lourdes, ricorrerà la Giornata mondiale del malato e il tema scelto come filo conduttore per il 2019 è l’esortazione di Gesù: «Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8).

L’intento è proprio quello di sottolineare la gratuità del dono di chi, a qualunque titolo e in qualsiasi modo, si prende cura dei malati nelle loro case, nelle strutture sanitarie e nelle case di riposo. Si vuole inoltre evidenziare come la sofferenza possa diventare dono e testimonianza preziosa per tutta la Chiesa, se viene accolta con fede e sopportazione ed è offerta come un dono misterioso che, certamente, giova al bene di tutti in maniera altrettanto misteriosa.

Nelle parrocchie la giornata si celebrerà domenica 10 febbraio per coinvolgere i partecipanti alle messe festive.
A Vercelli, l’appuntamento principale sarà in duomo, alle 17.30, per la messa con l’Arcivescovo e l’Oftal.
Martedì 12 febbraio, alle 16.30, l’appuntamento sarà, invece, nella cappella dell’ospedale S. Andrea per la messa presieduta dall’Arcivescovo.

Si fa presente che all’Ufficio diocesano di pastorale per la salute (aperto il mercoledì dalle 9 alle 12) è a disposizione il materiale per la Giornata del malato, che quest’anno presenta una novità: oltre a locandine, manifesti, immaginette, le schede pastorale e liturgica, prevede anche una scheda parrocchiale specifica, con preziosi suggerimenti per l’animazione. Sacerdoti e/o referenti delle comunità pastorali sono pregati di passare in Curia a ritirare il tutto.

Sono inoltre disponibili le locandine che pubblicizzano il corso “Anania 2019”: si terrà nell’aula magna dell’ospedale S. Andrea di Vercelli e si svilupperà in quattro incontri sul tema “Il cammino alla scoperta del senso del dolore”. Il via mercoledì 13 marzo alle 16.30.

 

Accedi al sito

Hai perso la Password?