Vespri d’organo a San Michele

 
 

I “Vespri d’organo” tornano a scandire il tempo forte dell’Avvento nella chiesa di S. Michele a Vercelli. Pensati e voluti diversi anni fa da mons. Cesare Massa, vengono organizzati dall’Ensemble S. Michele.

Alla musica si alternano letture che invitano alla riflessione, tratte proprio dagli scritti di mons. Massa. Un modo per ricordarne la figura, la ricchezza spirituale, l’affetto per la chiesa che arricchì con restauri e icone, le persone che la frequentavano. L’appuntamento è sempre alle 17.

Sabato 2 dicembre si inizia con “L’atrio del desiderio”, che vede protagonista l’Ensemble, costituito da Paola Barbero (voce), Marilena Fonsatti e Irene Turcolin (flauto), Massimo Tagliafierro (oboe), Giuseppe Odone (organo).

Sabato 9 dicembre si proseguirà con “Maria: innocenza del desiderio” in compagnia della Corale “S. Barnaba” di Villata, diretta dalla maestra Licia Stara e accompagnata all’organo dal maestro Franco Perone.

“Le invocazioni del desiderio” saranno il filo conduttore del 16 dicembre e le note si sprigioneranno dal pianoforte di Enrico Cerfoglio, dal flauto di Irene Turcolin e dall’organo di Carmelo Distefano.

Infine, sabato 23, musica e letture anticiperanno “La notte del dono” con Luigi Ranghino (pianoforte), Francesco Aroni Vigone (sassofono) e Roberto Sbaratto (voce recitante).

L’ingresso è libero e gratuito.

 

Accedi al sito

Hai perso la Password?