Uova OFTAL

 
 

Sono già in distribuzione da sabato scorso le uova di Pasqua dell’Oftal. L’esordio è stato al termine della messa prefestiva del 6 marzo e delle festive di domenica mattina nella parrocchia di San Bernardo-Madonna degli Infermi. Da questo fine settimana si svolgerà anche presso altre chiese della diocesi. Con il ricavato l’Oftal finanzierà i pellegrinaggi mariani per malati e persone che non potrebbero permettersi di partecipare.

Inoltre, com’è già avvenuto nel 2020 quando la distribuzione non era impossibile a causa delle rigide norme anti-Covid, anche quest’anno l’Oftal propone l’alternativa dell’“uovo in sospeso”: ci si può portare a casa un uovo per sé o più uova da omaggiare a bambini, amici, nipoti, pagandoli senza ritirarli.

La stessa modalità è fattibile anche rivolgendosi alla sede associativa in seminario, piazza Sant’Eusebio 10, il martedì, il venerdì e il sabato mattina, oppure inviando un’offerta tramite bonifico all’Iban dell’Oftal IT52U0306909606100000017141, indicando nella causale “uovo in sospeso”. Per informazioni e prenotazioni si può contattare Silvana al 3393318303 oppure Giuseppe al 3381107210 e, per l’area di Santhià, Paola al 3338378826.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: