GLI AUGURI DELL’ARCIVESCOVO

 
 

Carissimi sorella e fratello malati,

con un particolare ricordo per voi ho spalancato la Porta della Misericordia dando inizio al Giubileo. Scrive il Papa nella Bolla di indizione: «Dio sarà per sempre nella storia dell’umanità come Colui che è presente, vicino, provvidente, santo e misericordioso».

Il Bambino di Betlemme ha varcato i cieli, è sceso in mezzo a noi per rivelarci «il volto della misericordia del Padre». Lasciamoci illuminare dal suo Amore, che si china sulla nostra umana debolezza per risanarla e salvarla. In Gesù si scopre non solo il mistero della propria vita, ma anche la bellezza della gloria di Dio.

A nome di tutta la diocesi eusebiana, vi ringrazio per la vostra silenziosa e preziosa testimonianza di fede, di speranza, di carità, augurandovi che il nuovo anno e il Giubileo siano momenti di gioia e di pace. Vi confermo la mia vicinanza e la mia affettuosa benedizione.

Auguri di un sereno 2016!

+ Marco Arnolfo, vescovo

 

Accedi al sito

Hai perso la Password?