A Sant’Eusebio col Museo Leone

 
 

fonte: Corriere Eusebiano del 25 luglio 2020

Anche quest’anno il Museo Leone non farà mancare il suo supporto in occasione della festa di Sant’Eusebio. Sabato 1 agosto alle 18 si festeggerà la patronale, come ormai consuetudine da qualche anno, con tutti gli amici che vorranno stare in compagnia del museo cittadino che, da oltre cento anni, narra storia e custodisce le tradizioni di Vercelli e del suo territorio. L’appuntamento di quest’anno, dal titolo “Vercellesi popolo di viaggiatori. Da S. Eusebio a Francis Lombardi”, a cura del conservatore Luca Brusotto e di Riccardo Rossi, è un’occasione per parlare di viaggi e avventure nel difficile momente che stiamo vivendo, quando spostarsi, anche solo per una vacanza, può risultare difficoltoso. L’evento, che si collega alla mostra “Strade, pellegrini e luoghi sacri dall’antichità al contemporaneo” dal 7 giugno scorso allestita in Museo presso il corridoio delle Cinquecentine, è quindi un momento per ricordare alcuni personaggi che, dalla tarda antichità ai primi anni del secolo scorso, hanno dovuto per recarsi in luoghi lontani, affrontare i più svariati pericoli e sostenere disagi a cui il viandante contemporaneo potrebbe difficilmente abituarsi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: